Allenarsi con il caldo

COME ESSERE IN FORMA E IN SALUTE ANCHE CON IL CALDO. 

PRENDI ISPIRAZIONE DAGLI ATLETI PROFESSIONISTI

Immagina di poter trasformare il caldo estivo in un potente alleato per la tua salute e la tua forma fisica. 

Gli atleti professionisti lo fanno, perché non farlo anche tu!

Non c’è momento migliore dell’estate, con le sue giornate lunghe e riscaldate dal sole per svolgere attività fisica, rimetterci in forma e godere dei benefici che la temperatura può offrire.

Anche se fa caldo, anzi meglio!

L’Heat Training, inteso come adattamento graduale alle condizioni climatiche più sfidanti, permette al tuo corpo di abituarsi al caldo, riducendo così i rischi per la tua salute. 

Ma torniamo un attimo agli atleti professionisti.

Se ci pensi, molte competizioni di alto livello si tengono d’estate, quindi è importante per gli atleti poter dare il massimo ed allenarsi in condizioni climatiche sfidanti li aiuta a migliorare la resistenza e la prestazione aerobica.

Uno studio effettuato su olimpionici e pubblicato sul British Journal of Sports Medicine ha evidenziato, infatti, come l’acclimatazione al calore sia un valido strumento per ottimizzare le prestazioni.

Ora senza dover per forza decidere di partecipare ad una maratona nel deserto, anche tu puoi sfruttare il caldo durante i tuoi allenamenti settimanali, aumentando gradualmente l’intensità e permettendo al tuo corpo di adattarsi.

Vediamo insieme cosa succede al fisico quando ci alleniamo a temperature più alte.

I benefici dell’allenarsi con il caldo: consigli e suggerimenti.

Calore ed umidità in estate influenzano il nostro organismo durante la pratica sportiva.

Le prestazioni, se non siamo abituati, possono diminuire, come se volessimo correre veloci trascinando un blocco di ghisa.

Per tagliare la corda che ci lega a quel blocco e riuscire a stare bene anche in condizioni sfidanti dobbiamo adattarci gradualmente al caldo.

Questo processo induce delle risposte fisiologiche utili.

Prendo spunto da un articolo dello Strength and Conditioning Journal per evidenziarne alcune:

  • Migliore capacità di termoregolazione. Il tuo corpo impara a sopportare temperature più elevate durante l’esercizio.
    Come se ti costruissi uno scudo contro il calore ed avessi un termostato interno che regola la tua temperatura corporea in modo sicuro.
  • Aumento della produzione di emoglobina. Il sangue trasporta in modo più efficiente l’ossigeno e questo aumenta la resistenza e la prestazione complessiva.
    Immagina di fornire al tuo motore interno un carburante più performante che ti spinge a raggiungere nuove vette nella performance. 
  • Stimolazione del metabolismo. Allenandoti con il caldo acceleri il metabolismo e bruci più calorie facilitando la perdita di peso. L’esercizio diventa come un fuoco che scioglie i chili di troppo.
  • Miglioramento dell’umore. Imparare a gestire l’esercizio in condizioni sfidanti, può aiutarti a ridurre le tensioni e a promuovere un benessere mentale complessivo. La luce del sole scaccia via le nuvole dello stress e infonde energia positiva all’organismo.

Questi sono alcuni dei principali vantaggi che derivano dall’Heat Training resistendo alla tentazione di limitare l’esercizio all’ammollo in piscina.

Tuttavia va precisato che i vantaggi si annullano se non si tengono in considerazione importanti accorgimenti a salvaguardia della salute. 

Andare ad allenarsi in una giornata estiva significa in primis cercare di evitare colpi di calore e altri incidenti.

Allenarsi in sicurezza con il caldo.

Quali sono i rischi derivanti da un colpo di calore?

È importante conoscerli perché se li ignori potrebbero avere conseguenze anche gravi. 

Il colpo di calore è un malessere che si manifesta con diversi sintomi tra cui mal di testa, nausea, vomito, nel peggiore dei casi si arriva al collasso.

Pensa che una ricerca americana riportata da MDPI – Sports condotta su 1138 corridori non professionisti ha evidenziato come meno della metà fosse a conoscenza del pericolo di soffrire di un colpo di calore durante l’abituale corsetta.  

Questo è un ulteriore motivo per scegliere protocolli di allenamento che aiutino le performance in climi caldi.

La tua domanda a questo punto sarà: 

Come posso iniziare ad allenarmi al caldo senza pericoli?

Bene, con pochi semplici accorgimenti puoi trarre il massimo beneficio dal tuo allenamento estivo senza mettere a repentaglio la tua salute.

  • Inizia gradualmente: Dai al tuo corpo il tempo di adattarsi, aumentando per step l’intensità e la durata dell’esercizio.
  • Timing: Concentra gli allenamenti più intensi nella parte più fresca della giornata e lascia gli esercizi più leggeri per le ore più calde.
  • Idratazione: Bere a sufficienza è fondamentale per evitare disidratazione, crampi muscolari e colpi di calore. Assicurati di idratarti prima, durante e dopo l’allenamento.
  • Abbigliamento adeguato: Scegli abiti leggeri, traspiranti, che permettano di far circolare l’aria e favoriscano l’evaporazione del sudore per non surriscaldare il corpo. Il tuo scopo è abituarti all’esercizio con temperature estive, non cuocerti al cartoccio.
  • Protezione solare: Indossa cappello, occhiali da sole e applica una crema solare con un fattore di protezione adeguato per proteggerti dai danni dei raggi solari.
  • Regime alimentare: Allenarsi con il caldo può aiutarti nel perdere peso, ma i risultati significativi si raggiungono con una dieta equilibrata e leggera. L’esercizio fisico mette in moto il motore, sta a te scegliere il carburante migliore. 

Il segreto per un’estate in forma: allenarsi con il caldo ed un personal trainer.

Abbiamo visto che l’Heat training offre diversi benefici, ma per trarne il massimo serve un approccio strutturato e sicuro.

Avere un professionista al tuo fianco, che conosce il tuo stato di forma, ti permette di adattare gli esercizi e lo sforzo in modo ottimale, facilitando l’adattamento del tuo corpo al calore.

Oltre al fatto che quando le temperature salgono c’è anche il fattore motivazione da mettere in conto. Se da un lato desideriamo rimetterci in forma per la prova costume, dall’altro la determinazione potrebbe sciogliersi più velocemente di un gelato sotto il sole.

Il supporto di un personal trainer può fare la differenza tra mollare a pochi passi dal traguardo o arrivare al brindisi per l’obiettivo raggiunto.

Conclusioni

Allenarsi al caldo non è solo una sfida, ma un’opportunità per migliorare la tua salute e la tua forma fisica. 

Come abbiamo visto, l’Heat Training offre numerosi vantaggi, tra cui una migliore termoregolazione, un aumento della resistenza, una stimolazione del metabolismo e un miglioramento del benessere mentale. 

Tuttavia, per sfruttare al massimo questi benefici, è essenziale seguire alcune precauzioni per evitare i rischi associati al caldo, come il colpo di calore e la disidratazione.

Abbiamo anche discusso l’importanza di affidarsi a un personal trainer per godere di un programma di allenamento personalizzato e monitorato e per mantenere la motivazione anche sotto il solleone.

Ora che conosci i vantaggi dell’allenamento al caldo e l’importanza di un approccio strutturato e sicuro, è il momento di agire. 

Non lasciarti scoraggiare dalle temperature estive: sfruttale a tuo favore per trasformare il caldo in un potente alleato del tuo benessere.

Ti potrebbe interessare anche

I benefici dello sport all’aperto

ATTENZIONE- un titolo interno all’articolo ha perso la formattazione

Perché correre fa bene alla nostra salute?

Referenze

Benefits of heat re-acclimation in the lead-up to the Tokyo Olympics – Racinais S, Périard JD – British Journal of Sports Medicine 2020;54:945-946.

Maximizing Athletic Performance in the Heat – Pryor, Riana R. MS; Casa, Douglas J. PhD; et al. – Strength and Conditioning Journal 35(6):p 24-33, December 2013. | 

Heat Acclimation Knowledge among Recreational Runners – Heatherly, A.J.; Caputo, J.L.; Johnson, S.L.; Fuller, D.K. Sports 2023, 11, 49. https://doi.org/10.3390/sports11020049

Ultimi Articoli

Contattaci

×